• Dom. Lug 21st, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

La Roma si prepara alla partita contro la Cremonese

La Roma di Josè Mourinho non si ferma e dopo il successo in Europa League continua ad allenarsi in vista del prossimo impegno di campionato in programma martedì alle 18.45 contro la Cremonese. Questa mattina i giallorossi si sono ritrovati al centro sportivo Fulvio Bernardini per preparare al meglio la partita.

foto :Stefano Scaldaferri

Allenamento senza maschera protettiva per Tammy Abraham. Il centravanti inglese nella giornata di ieri ha svolto la seduta insieme al resto della squadra senza la protezione sugli occhi. L ex Chelsea, dopo una visita di control- lo, ha infatti rimosso i sei punti di sutura alla palpebra inferiore sinistra rimediati nella gara contro il Verona , ed è pronto a mettersi a disposizione di Mourinho per la trasferta di Cremona. L’allenamento di questa mattina al Centro Sportivo Fulvio Bernardini sarà fondamentale per decidere una sua possibile presenza dal primo minuto domani: i medici valuteranno le condizioni dell’attaccante inglese così da decidere se farlo scendere in campo con una mascherina diversa da quella vista col Salisburgo – più grande, con un campo visivo maggiore – o addirittura senza protezione . In caso di ok da parte dello staff medico spetterà a Mourinho decidere se schierare Abraham dal primo minuto oppure confermare l’ottimo momento di Belotti, che sembra ormai essere tornato ai livelli del calciatore visto a Torino. Sempre domani, nel primo pomeriggio è prevista la partenza per Cremona .

La decisione arriverà solo in extremis, domattina,  quando a Cremona Tammy  Abraham  e José  Mourinho  decideranno cosa fare. Ma le possibilità che il centravanti inglese alla fine possa essere in campo da ieri sono in aumento.  Ieri Abraham si è allenato anche senza il supporto in carbonio a protezione del viso.  Sabato sera a Tammy sono stati i sei punti di sutura alla palpebra.  La ferita è rimarginata , ma è chiaro come quello sia un punto delicato ed un’eventuale pallonata o anche colpo fortuito potrebbe riaprire di nuovo. Ecco perché, per massima sicurezza, a Cremona Tammy utilizzerà la maschera. Ma di buono che non è più ingombrante con la lente, sulla quale anche Mourinho aveva espresso delle perplessità. 

ilgiallorosso.eu