• Ven. Giu 9th, 2023

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Prima volta per la Roma con Oliver, ma quanti incroci “sfortunati” con Mourinho: nessun arbitro in Premier League ha assegnato in media più rigori contro lo Special One

Il trentottenne Michael Oliver dirigerà Roma-Bayer Leverkusen, match valido per l’andata della semifinale di Europa League e in programma giovedì 11 alle ore 21. L’inglese non ha mai arbitrato una partita dei giallorossi, mentre ha già incontrato i tedeschi in tre occasioni. Sono molti, invece, gli incroci tra Oliver e José Mourinho in Premier League e il rapporto tra i due non è particolarmente felice.

Nel 2017, in occasione di Manchester United-Manchester City, lo Special One si lamentò con l’arbitro per non aver concesso un calcio di rigore in seguito a un fallo su Herrera: “La mia prima reazione è che mi dispiace per l’arbitro Michael Oliver perché ha disputato un’ottima partita, ma sfortunatamente ha commesso un errore importante. Il risultato è stato condizionato da un grosso rigore non concesso, sarebbe stato 2-2 a 20 minuti dalla fine”.

Sempre nel 2017, Mourinho ringraziò ironicamente Oliver per aver espulso Herrera nel match di FA Cup contro il Chelsea. In quel periodo il Manchester United era falcidiato dagli infortuni e si preparava ad affrontare la finale di Europa League contro l’Ajax“Loro (l’Ajax, ndr) avranno 12 giorni per prepararsi alla finale e noi dovremo giocare tre partite di Premier League con un gruppo di 15-16 giocatori dopo una stagione folle. Abbiamo giocato così tante partite perché abbiamo raggiunto due finali e gli ottavi di FA Cup. Devo dire grazie a Michael Oliver per quel cartellino rosso ad Ander Herrera perché non potevamo sopravvivere accedendo al turno successivo in FA Cup”. 

Un’altra polemica si scatenò durante il derby Arsenal-Tottenham del 2021. Gli Spurs, allenati da Mourinho, persero 2-1 e l’arbitro concesse un rigore piuttosto dubbio: “L’arbitro ha detto che aveva una visione chiara della situazione. Non mi lamento, ma se qualcuno ritiene che ci siano gli estremi per intervenire deve essere uno dei più grandi tifosi dell’Arsenal e con tanto di abbonamento. Sarebbe l’unica osservazione che accetterei, perché in quel caso sarebbero parole dettate dalla passione. I giocatori a volte si stancano, gli allenatori si stancano, forse anche gli arbitri si stancano. Oliver aveva una partita infrasettimanale in Europa League, forse era stanco. Diciamo che i miei numeri, relativamente ai rigori, con Michael Oliver dicono che non son particolarmente fortunato”. Mourinho comunque riconobbe la bravura dell’arbitro: “Nonostante io sia sempre molto sfortunato con lui, non avrei problemi se lui fosse l’arbitro della mia prossima partita. È un buon arbitro ed è solo sfortunato nelle decisioni con me, è chiaramente uno dei migliori arbitri del campionato e d’Europa“.

A proposito di sfortuna, Mourinho sembra essere davvero ‘maledetto’. Oliver, infatti, detiene un particolare record quando incontra i club allenati dal tecnico portoghese: nessun arbitro ha concesso più rigori in media in Premier League contro le squadre dello Special One (Chelsea, Manchester United e Tottenham). Il direttore di gara inglese ha fischiato 6 penalty contro Mourinho in 21 partite di Premier League, per una media di uno ogni 3,5 gare.

ilgiallorosso.eu