• Mer. Apr 24th, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Roma, si cerca uno sconto per Frattesi. Dybala, attenzione all’interesse degli arabi

Il centrocampista del Sassuolo è un obiettivo, ma non una priorità. L’Al-Hilal ha contatto l’argentino

Mancano meno di sette giorni all’inizio del ritiro e José Mourinho non ha ancora a disposizione il centrocampista e l’attaccante per costruire la squadra della prossima stagione. Nonostante ciò, al momento non si sono sollevate proteste social in stile “Special One”. C’è ancora tempo per assemblare la squadra, anche se l’obiettivo sarebbe avere tutti i pezzi al loro posto entro la fine del mese.

La situazione non dipende solo da Tiago Pinto, che in questi giorni è impegnato in Portogallo, ma anche da altri club che stanno aspettando l’offerta migliore. Un esempio è il Sassuolo, che ha messo in vendita Frattesi e sta attendendo una proposta adeguata dall’Inter: la richiesta è di 40 milioni di euro, ma l’amministratore delegato nero verde Carnevali è consapevole che difficilmente qualcuno raggiungerà quella cifra, a parte qualche club di Premier League, a cui Davide ha già detto “no” in precedenza.

Tuttavia, il Sassuolo sarebbe disposto a scendere a 35 milioni di euro, una cifra che la Roma potrebbe affrontare considerando il 30% da scalare, i 10 milioni di euro relativi a Volpato e Missori e un paio di sconti. In tal caso, sarebbero necessari poco più di 10 milioni di euro per concludere l’affare, magari attraverso un prestito con obbligo di riscatto o un pagamento dilazionato nel corso di alcuni anni. Si sta valutando anche la possibilità di inserire una contropartita come Bove, anche se al momento non è una priorità.

Nel caso in cui il piano Frattesi non andasse a buon fine, i nomi caldi sulla lista della Roma sono SabitzerRenato Sanches e Kamada. L’attaccante rimane ancora un’incognita, nonostante Mourinho ne abbia un urgente bisogno a causa dell’infortunio di Abraham e dei problemi di Belotti nel segnare gol. Scamacca è molto apprezzato e sembrerebbe esserci un accordo verbale, ma manca ancora quello con il West Ham. Inoltre, Morata è ancora in lizza.

Oggi è stato annunciato il ritorno di Llorente in prestito con obbligo di riscatto a 5 milioni di euro, condizionato al raggiungimento del 50% delle presenze. In arrivo anche Kristensen. Inoltre, è stata annunciata la partnership con Adidas e giovedì verrà presentata la nuova maglia che indosseranno tutte le squadre giallorosse.

Tra le foto pubblicate sui social, è stata condivisa anche un’immagine di una maglia numero 10 appartenuta a De Sisti nella stagione 1977-78, insieme alle foto di Totti e Giannini. Molti hanno pensato che ciò potesse essere un indizio per l’arrivo di Dybala che indosserà la maglia numero 10 l’anno prossimo. In realtà, era solo un omaggio ai grandi campioni del passato. Paulo resterà con la maglia numero 21, a meno che non si lasci tentare dall’interesse dell’Al-Hilal: i club arabi lo hanno contattato, ma lui ha fatto sapere che preferisce rimanere nel calcio di alto livello. Tuttavia, se dovesse arrivare un’offerta incredibile, rifiutarla sarebbe più complicato.

Il Messaggero

ilgiallorosso.eu