• Mer. Apr 24th, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Sirene arabe per Smalling, l’inglese declina ogni offerta. Solbakken all’Olympiacos

Un’altra cessione, un’altra plusvalenza: la Roma ha chiuso la cessione di Ola Solbakken all’Olympiacos, il club dove ha lavorato a lungo Lina Souloukou. Ingaggiato a gennaio a parametro zero, saluta dopo 8 mesi per una cifra intorno ai 5 milioni. Per il giocatore, che era stato scaricato da Mourinho dopo l’arrivo di Azmoun, è pronto un contratto di cinque anni a 1,2 milioni netti. Si sussurra sia stata proprio la Ceo a tessere il filo della trattativa con Atene.

Ovviamente non sarà sostituito a Trigoria. E anzi Tiago Pinto ha fatto sapere che il mercato è chiuso a ogni livello, in ogni reparto, anche se dalla Spagna rimbalzano indiscrezioni di un tentativo, sulla scia del blitz effettuato a fine gennaio con Diego Llorente, per rimpiazzare numericamente Ibañez in difesa. In ballo ci sarebbe un altro spagnolo: si tratta di Eric Garcia, classe 2001 del Barcellona con un passato al Manchester City. Difficilmente il Barça accetterà di cederlo in prestito con diritto di riscatto, unica formula interessante per la Roma.

Che ora aspetta la chiusura degli altri mercati, soprattutto quello saudita, per definire l’organico: Smalling in particolare è stato sondato da una squadra araba. Per il momento ha declinato ogni offerta ma è meglio tenere il radar acceso. A Trigoria raccontano che la tagliola del fair play finanziario non lascia scampo. E anzi occorrerà comporre con attenzione la lista Uefa, di cui Solbakken non faceva parte: usciranno ZanioloIbañezWijnaldumMatic e Camara ed entreranno teoricamente LukakuAzmounAouarParedes, Renato SanchesKristensen e N’Dicka.

Per risolvere il problema Mourinho rinuncerà almeno nella prima fase dell’Europa League Ma a gennaio dovranno essere effettuate delle scelte, perché non ci sarà posto per tutti.

ilgiallorosso.eu