• Lun. Apr 22nd, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Mou si è soffermato sulla finale di Budapest: “Non abbiamo mai perso quella finale”. Ora si riparte dallo Sheriff Tiraspol.

Nell’atteso esordio europeo della Roma, l’allenatore José Mourinho ha annunciato con fermezza che la sua squadra scenderà in campo con la massima serietà contro lo Sheriff a Tiraspol. Il “Special One”, costretto a seguire la partita dalla tribuna a causa della squalifica inflittagli dall’UEFA per quattro giornate, è determinato a evitare gli errori del passato, rifacendo il verso alle sconfitte patite contro il Bodo Glimt due anni fa (6-1) e il Ludogorets nella stagione precedente (2-1). Mourinho, esperto delle competizioni europee, sa quanto sia impegnativa l’avventura continentale

L’obiettivo dell’Europa League è chiaro per i giallorossi, ma Mourinho preferisce non fare scelte premature. Ricorda che l’anno precedente c’era la sensazione che la Roma potesse competere sia in campionato che in Europa, ma una serie di infortuni ha reso tutto più complicato. Il tecnico portoghese ammette che è difficile prevedere quale strada sarà più agevole per raggiungere la Champions League, vista la presenza di squadre forti in Italia e in Europa.

Mourinho ha anche fatto un riferimento alla finale della scorsa stagione contro il Siviglia, definendola una sfida estremamente impegnativa. Sostiene che, fino alla fine della sua carriera, continuerà a sostenere che quella finale non è stata persa. Tuttavia, il focus ora è sulla nuova stagione e sull’obiettivo di superare la fase a gironi dell’Europa League.

il Tempo.

ilgiallorosso.eu