• Gio. Giu 13th, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Morata non può partire a meno di 20 milioni di euro per motivi fiscali. Bozzo: “Inter? È andata bene”

La telenovela legata al futuro di Alvaro Morata continua. Dopo l’incontro tra la Roma e l’agente del calciatore avvenuto nella giornata di ieri, oggi è il turno dell’Inter, che nel pomeriggio ha incontrato il procuratore dello spagnolo insieme a Beppe Bozzo, intermediario nell’affare. Ecco gli aggiornamenti live sulla trattativa:

Il motivo per cui l’Atletico Madrid non potrà scendere dalla richiesta di 20,5 milioni di euro per Alvaro Morata è legata a ragioni fiscali: scendere da quella cifra vorrebbe dire minusvalenza. Non ci sarebbe una vera e propria clausola, dunque. La proprietà della Roma sta valutando se sia il caso o meno di andare fino in fondo con un’operazione molto onerosa.

Sky Sport

in Spagna, Alvaro Morata è conteso da praticamente tutte le squadre di Serie A: dopo l’interesse del Milan a inizio mese, ora sono Roma, Inter e Juventus a restare in corsa per l’attaccante.

Infatti nella giornata di oggi l’entourage dello spagnolo ha incontrato anche i bianconeri, dove Morata ha già giocato e il ‘fattore emotivo’ potrebbe spingerlo a tornare a Torino oppure seguire il legame con Dybala a Roma. Non è da considerarsi, si legge, dunque l’Inter la favorita assoluta per il futuro del giocatore.

marca.com

Secondo quanto riferito dal sito specializzato in calciomercato, Morata non avrebbe ancora espresso alcuna preferenza tra le squadre interessate a lui. Il nodo principale rimane quello del costo del cartellino: sia Inter sia Roma valutano eccessive le richieste dell’Atletico Madrid.

Tuttomercatoweb.com

ilgiallorosso.eu