• Gio. Feb 29th, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Beckenbauer: “Un campione nel gioco e nella vita”

DiRedazione Redazione

Gen 9, 2024

L’ex centrocampista della Roma racconta il suo rapporto con la leggenda tedesca scomparsa oggi

Giancarlo De Sisti ha accolto con profonda tristezza la scomparsa di Franz Beckenbauer: “È stato uno degli esempi più evidenti e belli di come debba comportarsi un calciatore. Un campione nel gioco e nella vita, le sue parole a corrieredellosport.it.

I due erano avversari sul campo e amici fuori dal campo, come racconto l’ex centrocampista della Roma ricordando la semifinale del Mondiale del 1970. “Io mi occupavo di Overath, ci marcavamo a vicenda, ma tutte le volte che andavo a contrasto con il Kaiser sentivo un brivido dentro. Era già una leggenda e anche se non te lo faceva pesare te ne rendevi subito conto. Quando rientrò con la spalla fasciata dopo un fallaccio ci guardammo tutti con stupore: sembrava fatto di ferro, per un attimo ci siamo sentiti persi. Era strepitoso pure con un braccio solo”.

Oggi sarebbe senza dubbio il più forte al mondo, non c’è nessuno che gli somiglia. Aveva un fisico statuario, un rapporto diretto col pallone, una qualità di base eccelsa. E poi dribbling, senso della posizione, lancio, tiro da fuori, senso del comando e della distribuzione del gioco. Un centrocampista totale, ha concluso “Picchio”.

Ilgiallorosso.eu