• Sab. Apr 13th, 2024

Ilgiallorosso. eu

ilgiallorosso, News in tempo reale sull'AS Roma

Si è creata la coppia Cristante-Matic,  pronti agli straordinari

La Roma di Mourinho si avvicina alla trasferta contro il Real Betis con pochi dubbi di formazione. I tanti infortuni, l’ultimo quello di Dybala, lasciano presagire un undici obbligatorio o quasi, a partire dalla coppia in mezzo al campo formata da Cristante e Matic.

Dopo 12 partite ufficiali, i due sono stati schierati insieme dal 1’ in ben 9 incontri. Numeri che denotano la loro importanza all’interno dello scacchiere tattico di Mourinho, che però aveva certamente altri piani in mente.

Nel corso della conferenza stampa post Lecce, lo Special One ha definito “drammatica” la situazione Wijnaldum, lasciando intendere quanto la sua assenza stia pesando in questo inizio di stagione. L’olandese ha caratteristiche uniche in rosa ed era stato il prescelto di lusso per sostituire Mkhitaryan e Veretout.

Il destino non è stato benevolo nei suoi confronti e qui entrano in gioco Cristante e Matic. I due non erano stati pensati per essere entrambi titolari di questa Roma, con almeno uno dei due candidato a essere una valida alternativa in mezzo al campo.

Invece, la coppia è diventata praticamente inossidabile nonostante qualche rimostranza pubblica dello stesso Mourinho, non convinto del loro utilizzo in contemporanea perché troppo simili.

Una prima mossa dello Special One è stata l’arretramento di Pellegrini accanto a Cristante. Una soluzione andata in scena con Salernitana e Cremonese, prima del nuovo inserimento di Matic a causa dello stop di Zaniolo per l’infortunio alla spalla.

Da quel momento in poi, si è creata la coppia Cristante-Matic perché, di fatto, il susseguirsi di problemi fisici non ha aiutato Mourinho con le scelte. In verità, a parte il lungodegente Darboe, in mezzo al campo ci sono anche Bove e Camara che faticano a entrare nelle rotazioni.

Il centrocampista italiano probabilmente non è ancora ritenuto pronto al 100% per un ruolo più importante da semplice comprimario, mentre il guineano è arrivato a Roma con qualche problemino fisico che ne ha condizionato l’ambientamento, almeno secondo la spiegazione di Mourinho.

Per un motivo o per l’altro, insomma, Cristante e Matic sono costretti a fare gli straordinari, una coppia destinata a non scoppiare ancora per un po’.

Prossima partita: Real Betis-Roma, giovedì 13 ottobre ore 18:45
Probabile formazione (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini; Abraham, Belotti.
Ballottaggi: –
In dubbio: –
Diffidati: –
Squalificati: Zaniolo.
Indisponibili: Darboe (rottura legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Wijnaldum (frattura della tibia destra), Karsdorp (lesione al menisco interno del ginocchio sinistro), Dybala (fastidio alla coscia sinistra).

ilgiallorosso.it